Ex-otago - una grande festa sold out al Teatro Concordia di Venaria Reale

Ex-otago - una grande festa sold out al Teatro Concordia di Venaria Reale

Sanremo risulta essere da sempre un gran trampolino di lancio per tutti i partecipanti, non fanno eccezione gli Ex-Otago che hanno conquistato il pubblico di Sanremo con “Solo una canzone”.
Ma gli Ex-Otago non sono una nuova proposta, dal 2002 hanno all'attivo sei album: il penultimo, “Marassi”, è stato quello della svolta che li ha portati in tour per circa due anni e ha conquistato una grande fetta di pubblico, già ben prima di Sanremo, e collaborazioni importanti come Jake La Furia, Eugenio Finardi e Caparezza.
La band genovese, ad oggi, è composta da Maurizio Carucci (voce, tastiera, cori), Simone Bertuccini (chitarra acustica, chitarra classica, chitarra elettrica, basso, cori), Olmo Martellacci (tastiera, sintetizzatore, wurlitzer, basso, sassofono, flauto traverso, cori), Francesco Bacci (chitarra elettrica, charango, basso, armonium, cori, Rachid Bouchabla (batteria, percussioni).
Un gruppo che poggia il proprio successo su solide basi, una maturazione artistica e personale fatta da concerti in giro per l'Italia, sudore, fatica e tenacia per accendere le luci di palchi importanti sul proprio futuro.
Il “Cosa fai questa notte tour 2019”, dopo la data zero di Novara, si può dire ufficialmente iniziato dal concerto al Teatro Concordia di Venaria Reale con un entusiasmante e meritato soldout, annunciato da mesi insieme a quello di Milano al Fabrique, ed è prontissimo per tornare sui palchi dei più importanti club e teatri di tutta Italia.
 
Ma veniamo a questa prima data sold-out, non parlerei di un concerto, ma di una vera e propria festa non solo sul palco, ma anche sotto il palco. A metà concerto si spengono le luci e nello stupore generale, Maurizio e Simone appaiono al bancone del bar del foyer a fondo del parterre, si siedono ordinano un San Simone e iniziano a cantare unplugged “Costa Rica” spostando il baricentro dell'attenzione, poi continuando al centro del teatro tra i fan, in barba alle preoccupazioni della zelante security. Un meta-concerto dove il divario tra musicista e palco viene azzerato dall'atteggiamento della band genovese.
Ogni concerto una festa, con dei perfetti padroni di casa che mettono a proprio agio gli invitati. Le loro canzoni avvolgenti, trascinanti. Ragazzi di ogni età, genitori che invece di rimanere fermi a guardare l'ora al proprio polso si uniscono ai propri figli per partecipare, cantando i cori di ogni canzone da quelle più “ballerine” a quelle più romantiche e lente.
Il concerto ha molti brani in scaletta, soprattutto del loro ultimo lavoro “Corochinato” per poi concludere con enfasi ed energia con il singolo di Sanremo “Solo una canzone” e la sempre bene amata “Cinghiali Incazzati”. La festa finisce con i titoli di coda sul grande schermo dietro al palco, acclamati ancora dalla gente nonostante le quasi due ore di spettacolo. Particolare che non sfugge a Maurizio, che prontamente scherza sulla proverbiale tirchieria dei genovesi, liguri.
Un successo meritato che ci fa domandare il perché del risultato finale della classifica sanremese con solo il dodicesimo posto, lontano del podio, ma si sa la classifica finale non ha mai rispettato quella reale degli ascolti e delle vendite. Nonostante i riscontri positivi che i ragazzi di Genova stanno ottenendo non si sono montati la testa, continuate così ben fatto!
 
Come sempre, vi lasciamo con un bel * SPOILER*.


La scaletta del “Cosa fai questa notte tour 2019” - Venaria Reale (TO)
Questa notte
Le macchine che passano
Bambini
Giovani d'oggi
Torniamo a casa
Infinito
Occhi della luna
Skit Capodanno + Intro
La notte chiama
Intro + Tutto Bene
Costa Rica
Stai Tranquillo
Amore che vieni
Mare
La nostra pelle
Quando sono con te
Solo una canzone
Ci vuole molto coraggio
Cinghiali incazzati
Non molto lontano RMX - Outro

Articolo a cura di Giuseppe D'Antonio
Foto a cura di Martina Caruso

Articoli correlati

Recensioni

Sziget festival day 7 - g...

15/08/2019 | luigirizzo

questo, l’ultimo di questa esperienza, è l’unico report che vi consegno in ritardo cari lettori. A parte gli orari improbabili per partire da budapes...

Recensioni

Sziget festival day 6 - f...

13/08/2019 | luigirizzo

anche il penultimo giorno è andato e con lui, quasi in maniera simbolica, se ne sono andati anche sole e caldo torrido. Lo sziget sta per volgere al termine e an...

Recensioni

Sziget festival day 5 - p...

12/08/2019 | luigirizzo

ieri 11 agosto è ufficialmente cominciata la 3 giorni di passione dello sziget festival. L’isola della libertà è ormai strabordante di gente,...

2445150 foto scattate

16297785 messaggi scambiati

590 utenti online

939 visitatori online